Menù a base di carne per matrimonio

La scelta di un menù a base di carne per il matrimonio è da sempre la più classica e la più adottata dalle coppie di sposi. 
Il territorio italiano offre una grande varietà di carni ed un’altrettanta varietà di piatti realizzabili con le nostre eccellenze.

menu di carne

Optare per questo tipo di menù mostra una connessione profonda con le proprie radici, con i valori tradizionali che possono tuttavia essere espressi con modernità. Come si sceglie quindi un menù a base di carne che incontri i gusti di tutti i presenti, rimanendo in linea con lo stile del matrimonio? Vediamo qualche piccolo trucco che può trasformare un alimento cosi “comune” in un tripudio di sapori e piatti vivaci.

Quando scegliere un menù di carne

Un antico casolare o un agriturismo, ma anche una villa storica immersa nel verde o perché no un vero e proprio castello, possono essere la location adatta al vostro matrimonio. L’aria pulita di campagna aiuta a rilassarsi, dimenticando anche solo per qualche ora lo stress della vita quotidiana. E non meno importante stimola il buon umore e l’appetito. Se poi ci si abbina anche un buon bicchiere di vino rosso ed un tagliere di salumi, l’atmosfera non può che farsi gioiosa. Cornice ideale per proporre un menù a base di carne per i propri invitati, che riporti alla memoria i giorni di festa passati con persone care. Questa scelta potrebbe essere preferibile per un matrimonio nel periodo autunnale ma belle giornate di sole rendono piacevole passare del tempo all’aperto.

Dalle classiche pappardelle al ragù fino ad una fiorentina o magari degli involtini di carne , sono solo alcuni degli ottimi piatti che potreste degustare. Lasciatevi ispirare dalla luogo in cui vi trovate e dalle sottili sensazioni che vi trasmettono i suoi profumi.

Menù di carne : qualche idea

antipasto di carne

Ma come si compone un menù di carne per non renderlo eccessivamente pesante?

Si sa, la carne è un alimento ricco e spesso anche un po’ grasso, per cui bisogna comporre con attenzione il proprio menù.
Non deve di certo diventare una gara a chi resiste a mangiare fino all’ultimo boccone o non si avrà più energia per ballare. Per mantenersi leggeri, senza però rinunciare al gusto si può optare per una selezione variegata di piatti ma in porzioni ridotte.

Antipasti a base di carne

Il tagliere di salumiformaggi e verdurine di stagione magari in pastella, rimane un grande classico con cui accompagnare il brindisi di benvenuto. Nel buffet dell’antipasto si possono anche inserire dei mini hamburger,  tartare di vitello da accompagnare con salsa alle erbe o allo yogurt o ancora una più speziata salsa al curry.
Siete amanti dello street food locale?
Potreste riproporre quella tipologia di piatti ma in versione gourmet, decisamente più adatta ad un ricevimento di matrimonio!
Il vostro caterer vi saprà senza dubbio indirizzare verso gli ingredienti migliori , magari a chilometro zero .

I primi di carne

Dopo il buffet, quando i vostri ospiti si saranno accomodati ai propri posti seguendo il tableau de mariage, sarà il momento delle portate principali. Anche qui la scelta è vasta : pasta fresca all’uovo con un ragù di cinghiale, riso con radicchio e speck, lasagne al forno…

Il vostro menù potrebbe prevedere un solo primo per concentrarsi sui secondi di carne, che rappresentano il fiore all’occhiello del rinfresco.

I secondi del menù di carne

Le polpette di carne sono uno dei piatti principali della nostra tradizione culinaria. Per il vostro matrimonio potreste proporne una versione rivisitata e corretta da far gola ai più piccoli . Basta aggiungere una panatura croccante con i corn flave ed una salsa al miele per trasformare completamente questo già ottimo piatto.

Volete andare sul classico ? Allora delle scaloppine di vitello , dell’arrosto di maiale o dei medaglioni di carne accompagnati da una crema ai funghi soddisfaranno la vostra vena “tradizionale”.  Ovviamente non possono mancare le patate al forno al profumo di rosmarino ed erbette aromatiche!

vini con carne

I vini

Tutte i vostri piatti andranno associati al giusto vino che esalti il gusto della carne ma non ne copra pesantemente i sapori più sottili. Barolo, Cabernet ma anche un Nero d’avola o un Corvo rappresentano scelte d’eccellenza per il vostro menù.

Quanto costa un menù a base di carne

Questo tipo di menù viene scelto spesso pensando che i costi siano più bassi rispetto ad uno a base di pesce. Parliamo di circa 80 euro a persona per un menù di carne comprensivo di antipasti, 2 primi, 2 secondi, frutta e torta nuziale (bibite comprese). Tuttavia nello stilare il proprio budget vanno sempre tenuti in considerazioni anche la location prescelta e soprattutto lo specifico taglio di carne richiesto. Collateralmente incideranno il tipo di vino ( altri tipi di alcolici) e la presenza o meno dello show cooking. Ricordate che spendere qualcosa in più ( sempre senza esagerare) può aumentare di molto la qualità del vostro trattenimento!.

Show Cooking con menù di carne

Anche se si tratta di alimento meno delicato del pesce, anche la carne deve essere cucinata in un determinato modo per poterne valorizzare le proprietà organolettiche. Se avete scelto questo alimento come protagonista principale del vostro ricevimento di nozze, potreste volerlo presentare con uno Show cooking. Lo chef deputato a questo singolare spettacolo, racconta la storia l’origine degli ingredienti mostrando come il piatto effettivamente si realizza. Immaginate che durante il buffet di apertura o magari con i secondi patti, ci sia qualcuno che cucina la carne esattamente come volete voi. Salsiccette, arrosticini, ma anche una mini versione della classica fiorentina, preparata sul momento e pronta da assaporare!

show cooking carne

Informatevi con l’agenzia di catering a cui vi siete affidati o con la location se il loro servizio banqueting offre anche questo tipo di spettacolo. Non sapete  cos’è uno Show cooking?

Ne parliamo meglio in questo articolo.

Esprimi La tua Opinione
Clicca per votare
[Totale: 2 Media: 4]